Please select a language

La Statua dell’Ercole:

Materiale: Marmo di Frabosa
Artista: Bernardo Falconi
Datazione: 1670
Dimensioni: altezza cm 323 x 120 x 90
Peso: 4 Tonnellate

Dopo 240 anni, la scultura monumentale di Ercole Colosso, torna nel suo luogo di origine presso i Giardini della Reggia di Venaria Reale. Dopo un accurato restauro lo sponsor Consulta ha contattato Crown Fine Art Torino affidandogli l’incarico per le operazioni di imballaggio, di trasporto e di collocazione della grandiosa scultura in marmo presso i giardini della Reggia.

La statua fu realizzata nel 1670 dall’artista Bernardo Falconi per decorare l’omonima fontana dei Giardini della Reggia. Nel corso del XVII Secolo i gusti artistici di Corte cambiarono e la gran parte delle statue, dei busti, dei vasi presenti presso la Reggia furono dismessi.

La statua di Ercole Colosso fu quindi donata dalla Corona ai Conti Melina di Capriglio, una importante famiglia aristocratica molto vicina alla Corte. La scultura fu collocata nei giardini della villa di famiglia a Torino e lì rimase sino al XX Secolo. Nel 1960, ormai seriamente danneggiata, passò di proprietà al Comune di Torino che la trasferì presso il Museo Civico di Palazzo Madama nei cui depositi rimase custodita sino al 2015 in attesa di restauri.

Oggi, dopo circa 240 anni, l’Ercole restaurato torna a casa.

Servizi forniti da  Crown Fine Art, Torino:

Imballaggio, trasporto, rotazione delle scultura dalla posizione orizzontale alla posizione verticale e collocazione sul nuovo basamento..

Permessi per la pubblicazione: da chiedere

La sfida: rotazione aerea della scultura e verticalizzazione senza toccare terra.

Contact an expert